Prendi il tempo di visitare l’isola di Asinara durante una crociera a Porto Torres.


Porto principale della Sardegna settentrionale, da Porto Torres si possono esplorare i tesori sommersi di Punta Barbarossa e godersi la bellezza di Cala d'Arena, questa piccola città italiana ricca di attrazioni.

Una crociera a Porto Torres, una perla della Sardegna

Durante una crociera a Porto Torres, i viaggiatori scoprono una leggendaria città italiana, costruita da Cesare. Delle belle spiagge, monumenti importanti e scoperte archeologiche arricchiscono una sosta a Porto Torres, situato nel Golfo dell'Asinara.
Durante una crociera Costa Neoriviera con crocieraonline.com a Porto Torres, i viaggiatori potranno fare un viaggio nel tempo fino all'epoca romana. La Basilica di San Gavino, la principale chiesa romanica della città merita una visita. Il suo valore culturale si riflette nel suo portale gotico, molti sarcofagi romani e reliquie di San Gavino. Questa basilica con 3 navate fu costruita con blocchi di pietra calcarea, con splendidi colori.
Le terme, con il Palazzo di Re Barbaro sono un'altra preziosa testimonianza del passato romano della città. Si tratta di resti di un complesso termale, dove sono ancora visibili alcune vasche, bagni, dei forni e splendidi mosaici. Il ponte romano sul Rio, completo di 7 archi, è anche degno di nota. In precedenza è stato il più lungo ponte costruito dai romani.
Andare a Porto Torres è finalmente l'occasione per evadere, grazie ai tanti tesori naturali offerti dalla città, come il suo splendido scenario di spiagge da cartolina, lungo la costa orientale. Lo sguardo del turista si poserà anche sulla costituzione delle rocce, pinete, scogliere e delle calette di sabbia dorata. Il Parco Nazionale dell'Asinara è anche il fiore all'occhiello, con le sue decine di specie animali e fondali marini di rara bellezza.

Uno scalo memorabile sull’isola di Asinara

Una crociera a Porto Torres, sulla Costa Neoriviera, ti porterà all’esplorazione dell'isola di Asinara. Le cabine sono confortevoli e di lusso, perfette per godersi la crociera. Riguardo l’isola di Asinara, che si trova sulla punta occidentale della Sardegna, oggi è diventata un Parco Nazionale.
Dal 1997, l'isola è sede di una moltitudine di tesori naturali. In effetti si possono trovare distese di granito rosa e vari animali su tutto il territorio. A tal fine, l'asino albino, un vero e proprio simbolo dell'isola, mandrie di cavalli, varie specie di uccelli e pecore selvatiche ci vivono liberamente.
Con 110 km di costa, l'isola dell'Asinara fornisce, inoltre, una grande varietà di paesaggi, incantevoli ed unici. Il giro dell'isola sarà l'occasione per i visitatori di apprezzare le alte scogliere del versante occidentale. L'acqua è molto profonda, ma potrai rilassarti nelle lunghe spiagge di sabbia.
Durante la navigazione, i turisti potranno scoprire magnifiche insenature, come quella di Porto Mannu e di Cala Sabina. In programma anche immersioni in acque cristalline, alla scoperta di sontuosi fondali marini.
L'isola di Asinara fa contenti i viaggiatori in cerca di scoperta e di fuga. Panorami fantastici e calette selvagge con un mare con colori splendidi. Il vecchio villaggio abbandonato ed il Castellaccio, situato su una collina, aggiunge del fascino a questa incantevole isola.