La Flora del Parco dell'Asinara

Tipica vegetazione a macchia del Parco dell'Asinara
Tipica vegetazione a macchia del Parco dell'Asinara
 


Condividi su:

La vegetazione dell'isola dell'Asinara risente ovviamente delle condizioni generali determinate sia dalla morfologia del territorio, sia dalla particolare idrografia dell'isola ed infine dal clima. Queste condizioni hanno nel corso del tempo favorito lo sviluppo di formazioni di vegetazione a macchia, mentre sono quasi del tutto assenti formazioni boschive a fusto se si esclude un bosco di lecci in località Elighe Mannu.

La maggior parte degli arbusti che compongono la macchia mediterranea che ricopre il territorio dell'Asinara è del tipo sempre verde. In particolare si tratta di arbusti bassi e folti come i lentischi (Pistacia lentiscus) e l'euforbia (Euphorbia dendroides), oppure più alti e radi come gli olivastri (Olea oleaster), e i ginepri fenici (Juniperus phoenicea). Ma sono diverse centinaia le specie presenti sull'isola e tra queste una trentina assumono particolare rilevanza dal punto scentifico trattandosi di specie endemiche. In particolare 3 sono specie esclusive della Sardegna, 13 sono in comune con la Corsica e 14 sono esclusive delle isole del Mediterraneo occidentale.



Vediamo alcune delle più significative speci:

Speci esclusive della Sardegna:
Fiordaliso spinoso
Fiordaliso spinoso

Centaurea horrida

Comunemente conosciuta come 'Fiordaliso spinoso', è diffusa in Sardegna specialmente nella zona di nord-ovest.
Sul promontorio di Capo Falcone così come sull'Asinara sono particolarmente diffuse queste formazioni che crescono sulle rocce granitiche e calcaree. La Centaurea horrida è protetta dalla Convenzione di Berna, relativa alla Conservazione della vita selvatica e dell’ambiente naturale in Europa.
Limonium acutifolium
Limonium acutifolium

Limonium acutifolium

Conosciuto come 'Limonio a foglie acute', è una pianta della famiglia delle Plumbaginaceae, che cresce naturalmente lungo tutta l'area costiera dell'isola. E' una pianta che ha un fusto legnoso solamente alla base con fogliame folto e foglie a tipica forma aguzza che da il nome alla pianta.
Limonium laetum
Limonium laetum

Limonium laetum

Conosciuto in Italia come 'Limonio dell'Asinara' è anch'essa una pianta della famiglia delle Plumbaginaceae.
E' una pianta ormai rara e che tende a diminuire nel tempo. Trova il proprio habitat naturale vicino agli stagni costieri quali quelli di Fornelli, Cala Reale e Campu Perdu ed anche in prossimità della spiaggia di Cala d’Oliva.
Endemiti non esclusivi
Allium parciflorum
Allium parciflorum

Allium parciflorum

Comunemente conosciuta come 'Aglio paucifloro', è una specie endemica sardo-corso diffusa in Sardegna dal livello del mare fino ai rilievi montani.
E' una pianta perenne non più alta di 25 cm. a fioritura estiva, con fiori con forma a campanula di color rosa con striature roso-violacee di 1-3 cm. E' presente sull'Asinara nella zona delle Case Bianche (Da Cala d'Oliva verso il centro dell'isola in direzione Elighe Mannu).
Erodium corsicum
Erodium corsicum

Erodium corsicum

Comunemente conosciuta come 'Becco di gru corso', è una pianta perenne della famiglia delle geraniaceae con fusto legnoso alla base ed erbaceo in alto. Ha fiori con 5 petali rosa con venature viola scuro.
E' diffusa sulle rocce litoranee dal livello del mare fino a 200 m di altitudine.
Astragalus terraccianoi
Astragalus terraccianoi

Astragalus terraccianoi

Conosciuta anche come 'Astragalo di Terracciano', è una pianta della famiglia delle leguminose che si sviluppa a cespuglio dalla forma vagamente a cupola e che si trova spesso in formazione accanto alla Centaurea horrida.
E' diffusa sull'Asinara e sul promontorio di Capo Falcone e sull'estremità meridionale della Corsica.
Genista corsica
Genista corsica

Genista corsica

Comunemente conosciuta come 'Ginestra di Corsica', è un endemita sardo-corso largamente diffuso dalle zone costiere fino alle cime montane.
Si presenta come un arbusto alto dai 30 agli 80 cm. con fusto legnoso e ramificazioni dotate di spine molto acute e fiore giallo.
Nananthea perpusilla
Nananthea perpusilla

Nananthea perpusilla

E' una margherita piccolissima fra le specie più piccole della flora italiana. Vive sui terreni granitici e sabbiosi tra i 5 ed i 25 mt. di altezza. E' endemica di Corsica e Sardegna e sull'Asinara è presente a Punta Galetta, Punta Salippi, Punta Li Giorri, Cala Sant’Andrea e Campu Perdu.
Euphorbia dendroides
Euphorbia dendroides

Euforbia

L'Euforbia è un endemita del bacino mediterraneo, tipico della vegetazione a macchia mediterranea. E' particolarmente diffuso sull'isola dell'Asinara.
Ha la particolarità di fiorire d'inverno formando un cespuglio fittissimo a palla per poi spogliarsi completamente d'estate ed assumere la forma simile a rami di corallo.
Se si spezza un ramo secerne un liquido fortemente tossico.